“Ponte Vapore” c’è la svolta. Il sindaco De Filippo: “Via alla conferenza dei servizi per l’abbattimento e la ricostruzione dell’infrastruttura”

MADDALONI- Svolta storica. Svolta ufficiale. L’avevamo scritto, detto e ridetto. C’è la comunicazione ufficiale di Rfi al Comune: parte l’azione propedeutica per la progettazione e il rifacimento del “Ponte Vapore”. Ne parliamo con il sindaco Andrea De Filippo.

Allora sindaco c’è l’ufficialità dell’avvio dei lavori per il nuovo ponte?

Si confermo. C’è l’ufficialità. Ho ricevuto la comunicazione, firmata dall’ing. Giulio del Vasto, dell’inizio dell’iter propedeutico per l’inizio dei lavori.

Sta parlando della progettazione?

Non solo. Ma di cose molto concrete: c’è la comunicazione dell’avvio dell’iter di avvio dei lavori innanzitutto di abbattimento della struttura esistente previa assegnazione del finanziamento.

Sta parlando di cantieri e di opere da realizzare ? Cioè arrivo del nuovo ponte?

Di più Sto parlando dell’avvio delle concertazione tra enti per la pianificazione della sostituzione e ricostruzione del manufatto esistente. Pertanto, è necessaria una conferenza dei servizi (da tenersi presso il Comune di Maddaloni) per la rimozione di tutti i sottoservizi quali linee telefoniche, condotte di gas, idriche quant’altro. Quindi tra Rfi, il Comune, Telecom, Italgas e altri gestori.

Siamo già alle modalità operative per l’avvio dei lavori?

Si certo. E le opere o meglio i cantieri potrebbero aprire entro il 2019.

E’ un risultato notevole. E’ proprio il caso di dire: è stato fatto in 10 mesi quello che non è stato fatto in almeno 10 anni?

Questa volta è proprio il caso di dire che siamo ad una svolta. A dispetto dei sabotaggi, delle polemiche sulle restrizioni di carreggiate, delle incursioni dei Tir. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito e creduto in questa mobilitazione per l’adeguamento infrastrutturale del territorio e la tutela della sua sicurezza. Quindi tutti i comitati e i sindacati (Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uilt-Uil) che hanno sollevato la questione della sicurezza del trasporto ferroviario.