Navigator, Zinzi firma per il Consiglio regionale straordinario: “Pd e M5s a Roma governano insieme, qui litigano sulla pelle dei lavoratori”

NAPOLI- E’ nata l’allanza di governo. Restano le fratture, prodonde e vistose, tra Pd e M5S soprattutto sui territori. Affondo di Gianpiero Zinzi nel Consiglio Regionale.

“Ho appena firmato la richiesta di consiglio monotematico per discutere in Aula della mancata assunzione dei Navigator in Regione Campania. Voglio chiarire: non sono d’accordo con la misura di questo reddito di cittadinanza, ma credo in un reddito che passi attraverso le imprese e che combatta davvero la disoccupazione. Ho firmato, però, nell’esclusivo interesse dei 471 ragazzi selezionati, giovani preparati che hanno studiato e superato una selezione pubblica. La meritocrazia è ancora un valore ed è giusto che le istituzioni lo riconoscano e diano un segnale, soprattutto quando esempi opposti arrivano in queste ore proprio dalla composizione del nuovo Governo nazionale. De Luca e i 5stelle possono continuare all’infinito questa finta guerra tra di loro, ma smettano di farlo sulla pelle delle persone”. Lo ha comunicato sulla sua pagina facebook il consigliere regionale Gianpiero Zinzi.