Napoli, ancora contestati i giocatori: spuntano striscioni in tutta la città

di Luigi Ottobre

Ieri la contestazione degli ultras all’esterno dello stadio San Paolo e i fischi dei tifosi diretti alla squadra nel corso dell’allenamento all’interno dell’impianto di Fuorigrotta; nella notte sono spuntati striscioni in la città

Quest’oggi Napoli si è svegliata ritrovandosi numerosi striscioni apparsi in diverse zone che recavano la stessa scritta firmata dalla Curva A: “Avete scelto una brutta strada… rispettate chi questa maglia la ama e paga!“.

Questo dopo la contestazione di ieri quando un gruppo di ultras ha protestato fuori il San Paolo. Fischi da parte degli abbonati presenti all’allenamento a porte aperte nei confronti dei calciatori, in particolare a Insigne, Mertens e Callejon. Ad ogni loro tocco di palla i tifosi hanno urlato “Vai via, vai via“.

SI RITORNA IN RITIRO – Nel frattempo stasera la squadra tornerà in ritiro a Castel Volturno alla vigilia della sfida con il Genoa in programma domani alle 20.45. Una decisione presa da Ancelotti, considerando la scelta della società di affidare al tecnico “pieni poteri” al riguardo.

error: Non si copia!!!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: