L’ordine degli ingegneri di Caserta alla fase finale del “X campionato nazionale di calcio a 8 (over 40)”



CASERTA- Fermati dai calci di rigore. L’ordine degli ingegneri di Caserta protagonista della fase di qualificazione perde dagli undici metri contro il Brescia restando escluso dalla finale. In Coppa Italia, in vantaggio per ben due volte, perde 3 a 2 con il Napoli. Porta a casa tre trofei: la coppa disciplina; il 2° posto in Coppa Italia e la coppa per il migliore cannoniere: 7 gol in 3 partite messi a segno dall’ing. Marco Gioglio. Per motivi di salute a dirigere la compagine invece di mister Piscitelli, c’era il mister in seconda Zanfardino.

Un plauso particolare va al presidente dell’ordine ing. Massimo Vitelli al segretario dell’ordine ing. Clemente De Lucia coadiuvato dall’ing Clemente De Lucia: lo loro organizzazione perfetta ha permesso di raggiungere questi straordinari risultati.  Sono stati parte di questa squadra come calciatori gli ingegneri: Pasqualino Martino, Clemente De Lucia, Salvatore Ruotolo, Roberto Di Tommaso, Gentile Fabrizio, Ciro Fiorinelli, Raffaele Grieco, Francesco Simone, Andrea Tornatora, Gennaro Lanzano, Gianluca Calvano, Andrea Spuria, Emilio Perrino, Pio Vincenzo Feola, Marco Gioglio.