LA BANDA MUSICALE DEL CONVITTO VINCE IL PRIMO PREMIO AL CONCORSO FRANCO BERRITTA


Grande entusiasmo tra i docenti e gli allievi della scuola media annessa al Convitto G. Bruno: la banda sinfonica junior, mercoledì, ha vinto il primo premio al 5° Concorso Musicale Nazionale “Franco Berritta”, tenutosi presso l’I.C. “G.M. Columba” di Sortino (Siracusa) dal 13 al 15 maggio.

La scuola maddalonese si è fregiata di un’altra medaglia grazie al maestro, professor Luigi Pascarella, che da quarant’anni si dedica con professionalità e passione ai suoi ragazzi e che, da tre anni a questa parte, è stato degnamente affiancato dalla maestra, professoressa Domenica Papa.

Già Platone considerava la musica un importante mezzo educativo e aggiungeva che “chi possiede una sufficiente educazione musicale sa approvare e accogliere con gioia nel suo animo ciò che è bello, e nutrirsene e diventare un uomo onesto”. Dobbiamo quindi al pensiero antico il riconoscimento all’educazione musicale di una funzione che, oltrepassando la sfera morale, si apre ad una dimensione estetica, anche se poi, per secoli, purtroppo, l’educazione musicale è stata identificata solo con lo studio della tecnica strumentale.

Le più recenti ricerche nel campo delle neuroscienze ci hanno consentito anche di comprendere che l’educazione musicale mette in moto una feconda interazione tra i due emisferi del cervello umano e che, in tal modo, migliora le capacità di apprendimento, facilitando lo svolgimento di operazioni complesse della mente e del corpo.

All’istituzione scolastica maddalonese, guidata dalla rettrice, professoressa Maria Pirozzi, non è mai sfuggito il valore formativo della musica, e l’impegno profuso in questo campo ha trovato un ulteriore giusto riconoscimento nel risultato ottenuto l’altro giorno nella prestigiosa kermesse dedicata agli allievi degli Istituti Comprensivi statali e non statali, ivi compresi gli Istituti secondari di primo grado ad indirizzo musicale ed i Licei Musicali e Coreutici, presenti su tutto il territorio nazionale.

Particolarmente apprezzato è stato il repertorio eseguito dai quarantaquattro ragazzi della banda sinfonica junior del Convitto: can-can di Jacques Offenbach, Moment for Morricone, adattamento di Luigi Pascarella, e Canzoniere napoletano. La performance, distribuita in tre video, è disponibile sul canale youtube della scuola.

La rettrice, per tributare i giusti onori alla banda ed ai maestri, ha già organizzato una festa che si terrà martedì 21 maggio a cui ha invitato il Sindaco di Maddaloni che in questi mesi ha spesso espresso il suo apprezzamento per la banda del Convitto.

I momenti musicali al Convitto proseguiranno il 3 giugno con il tradizionale Concerto finale ed il 4 giugno con la terza rassegna musicale a cui sono invitate tutte le scuole ad indirizzo musicale del territorio.