Il Pd da’ segni di vita. Puc e incontri in città

foto_pd Il Partito Democratico di Maddaloni, riunitosi nella giornata di venerdì scorso alla presenza del sub commissario, Francesco Buonomano, ha ribadito la necessità non più rinviabile di promuovere nella città una serie di incontri con i cittadini, le forze politiche progressiste, le associazioni, al fine di mettere in campo, attraverso il confronto e la condivisione, proposte politiche tese  a rilanciare la città di Maddaloni verso uno sviluppo sia economico che sociale. Sviluppo che non può esserci se non si considerano quali elementi di arretratezza le esperienze ultime del governo di centro-destra. “La questione morale, in primis, deve raprresentare la guida per qualsiasi azione politica – dichiarano dal PD – Le vicende nefaste e delittuose che hanno caratterizzato l’ex sindaco Rosa De Lucia e delle sue forze conservatrici che la sostenevano, debbono rappresentare elemento di discriminazione per la futura coalizione che si candiderà al governo della città”. Il momento strategico che ci viene offerto dal redigente PUC non può essere governato esclusivamente dal commissario Samuele De Lucia, è necessario a tal proposito, che le forze politiche, le associazioni rappresentative di interessi, si incontrino e diano indicazioni affinchè il PUC sia davvero uno strumento di governo del territorio e non le redazioni di piano teso a regolare la nostra città ad una visione opportunistica e di interesse particolare. Il forte arretramento che ha subito la nostra città in questi ultimi anni sono sotto gli occhi di tutti: il crollo di manufatti al cimitero comunale rappresentano la pochezza politica e la insensibilità di un’amministrazione che ha ritenuto opportuno incassare soldi dalla vendita dei terreni cimiteriali per le cappelle gentilizie e spenderli a proprio piacimento, favorendo clientele ed amici, piuttosto che investirli in lavori di ristrutturazione e di miglioramento del cimitero comunale. Il Partito Democratico, alla luce di quanto sopra considerato, sin dalla prossima settimana si renderà autore di iniziative pubbliche per un piano di confronto e di redazione di un programma politico sul quale si augura una più vasta convergenza delle realtà politiche ed associative e dei cittadini singoli.

PD – Circolo di Maddaloni