Fiamme domate al mercato ortofrutticolo. Ancora a fuoco gli imballaggi di carta

MADDALONI- Ancora fiamme e ancora incuria al mercato ortofrutticolo. E ancora una volta sono andati a fuoco i rifiuti. Una struttura, chiusa più volte dai Nas (per assenza di idoneità igienico-sanitaria), si ritrova di nuovo a vivere la stessa emergenza. Le fiamme hanno divorato imballaggi di carta e cartone stipati fuori dal capannone centrale, nello spazio dedicati ai venditori esterni. Fiamme domate: interessato oltre 12 metri quadrati. Lingue di fuoco alte che sono state circoscritte in poco tempo. Ma sul posto sono intervenuti i Carabinieri e la Polizia Municipale. La storia si ripete: ancora rifiuti combusti. Ancora coinvolti carta, cartoni, poi scarti di ortofrutta, imballaggi. Adesso, oltre l’incidente, il caso potrebbe non essere chiuso. In una struttura che non riesce a fare da sempre la raccolta differenziata potrebbe abbattersi l’ennesima sanzione e la scure censoria delle autorità di vigilanza sanitaria. Il timore, se non fondato da provvedimenti ufficiali, è giustificato. Potrebbero arrivare provvedimenti restrittivi come puntualmente è accaduto in passato. Tanto che è scattata la mobilitazione preventiva dei concessionari.