Comune autorizza “attraversamenti pedonali protetti e dissuasori di velocità” realizzati a spese dei cittadini

MADDALONI- Si circolerà in via Cancello coma accade a Polvica: in sicurezza grazie ai dissuasori di velocità e ad attraversamenti pedonali protetti. Stop alla lagna e alle lamentazioni: i cittadini si danno da fare. Il “Comitato Abc”, dopo la fase di proposta e una lunga istruttoria tecnica, è stato autorizzato dal Comune di Maddaloni alla “posa in opera di dieci attraversamenti pedonali rialzati”. Invece di aspettare che le soluzioni piovano dall’alto, le promesse dei soliti noti, formulate dai politici amici e tantomeno dalla stucchevoli e inutili pseudoconferenze dei servizi regionali (dove il consigliere regionale di turno si esibisce al cospetto del solito sindaco e dei cittadini-sudditi), si passa all’azione. Cose molto ma molto concrete: addirittura (previa autorizzazione comunale) il Comitato Abc si assume la “responsabilità della cantieristica stradale”. Realizzerà, con proprie risorse, passi trasversali alla carreggiata con materiale bituminoso. Consistente in “dossi” larghi ben quattro metri a cui si aggiunge una rampa di accesso di un metro (quindi nessun sobbalzo sull’asfalto ma innalzamento della strada che potrà raggiungere massimo sette centimetri. L’opera consentirà di rallentare la velocità dei veicoli e garantirà passerelle pedonali protette. Insomma, più spazio ai pedoni e meno velocità per Tir e auto in transito. Si stanno valutando i punti dove la collocazione dei dissuasori, con la funzione di passerelle pedonali, dovranno essere collocati e sarà più vantaggioso porre in opera.

Inline
Inline