Amministrative, Sandro Cioffi (Con De Filippo Sindaco): “Sorteggio anche per gli scritatori subentranti

Maddaloni – “Sorteggio in Comune per gli scrutatori elettorali per le elezioni amministrative: non
fate come al solito, siate onesti”. L’appello all’onestà nella selezione degli scrutatori elettorali per
la tornata elettorale del 10 giugno a Maddaloni non sarebbe una notizia, se non fosse che è
abbinato ad uno sfottò mi manda Picone.
L’estrazione a sorte degli scrutatori, veri e propri guardiani del voto, è prevista per domani alle
15:00 presso gli uffici comunali di Maddaloni. La Commissione Elettorale dovrà optatare per il
sorteggio anziché per la nomina politica considerando una lista paralella di messa a
disposizione per i rinuciatari: l’obiettivo è evitare brogli e al tempo stesso garantire a tutti i
maddalonedi pari opportunità. Ma il dubbio di irregolarità anche col sistema del sorteggio
serpeggia sempre, soprattutto sui social network. Ed è proprio su Facebook che è comparsa la
satira del Mi manda Picone che abbina politica e alle mefandezzr dell’operai Picone.
“Non fate come come al solito – l’appello ironico – siate onesti”, l’invito rivolto su Facebook ai
commissari elettorali. Al centro della vignetta c’è una foto di Giancarlo Giannino nelle vesti del
protagonista del film Mi manda Picone. L’autore è Alessandro Cioffi, candidato a consiglio
comunale di Maddaloni nella lista con de Filippo sindaco. Cioffi da sempre pungolo nel fianco di
ogni amministrazioni.