Amedeo Marzaioli “Festa di S. Michele, gradevole sobrietà, spazio ai talenti locali”

Bilancio positivo per la prima serata dei festeggiamenti civili in onore di S. Michele Arcangelo in corso di svolgimento a Maddaloni.

Ieri sera è stato coinvolgente l’esibizione del gruppo folk locale “L’Alleria” in Piazza Matteotti con canti e balli dell’antica tradizione locale. Dopo l’esibizione dei cantanti locali Salvatore Ferraro e Monica Pascarella, commovente e denso di sentimenti, invece, è stato lo spettacolo che Francesco Merola, il figlio del “mitico” Mario Merola, ha voluto dedicare alla memoria del padre, di origini maddalonesi, nel decennale della scomparsa; accompagnato dall’orchestra locale del maestro Enzo Pascarella con Gigino Pascarella al sax, ha duettato con lui in parecchi brani grazie alla moderna tecnologia suscitando entusiasmo e commozione in una gremita piazza della Vittoria.
Questa sera, invece, alle ore 21 sempre in Piazza della Vittoria la serata sarà aperta dall’esibizione della scuola di ballo Lory Dance, seguiranno le “performance” di due talenti locali, Aldo Pio Nappo, protagonista dell’ultima edizione di “Ti lascio una canzone” su RAIUNO nel corso della quale cantò anche con Massimo Ranieri, e Antimo Di Vico.
Più o meno lo stesso “clichè” per la serata di sabato 1 ottobre. Dopo la performance pirotecnica in Piazza Don Salvatore D’Angelo (ex Piazza della Pace) alle ore 20,30 seguirà in Piazza della Vittoria l’atteso concerto dell’orchestra spettacolo di Mimì Palmiero, un viaggio suggestivo ed emozionante, con artisti di eccellenza, nel vastissimo repertorio della canzone classica napoletana . Lo spettacolo, assolutamente da non perdere, sarà preceduto dall’esibizione della scuola di ballo “Center Vaganova Ballet” di Danila Antoniciello che qualche mese fa ha avuto come eccezionale maestra d’esame l’etoile Carla Fracci; inoltre è previsto l’esibizione di un’altra giovane cantante emergente la maddalonese Pecchillo.
Domenica 2 ottobre, infine, dopo la conclusione della solenne processione del Santo Patrono, alle 21,30 sempre in Piazza della Vittoria si esibirà l’Orchestra Spettacolo “Napoli prima e dopo”, ci sarà un tributo a Massimo Ranieri a cura di Giuseppe Fiengo, concluderà Salvatore Meola considerato uno degli interpreti più fedele e genuino delle famose canzoni di Mario Merola.
Così come ieri sera, tutti gli spettacoli saranno presentati da Luca Ugo Tramontano che affianca Antonio Delle Cave nella direzione artistica dei suddetti eventi.

fb_img_1475268770973