Accordo Comune-Interporto, la soddisfazione dell’Ad dell’Ise Antonio Campolattano

L’Interporto Sud Europa rompe il riserbo. Il management aveva promesso che avrebbe parlato solo dopo la “messa nero su bianco dell’accordo”. E così è stato. E’ stata firmata questa mattina al Comune di Maddaloni la conciliazione giudiziale tra l’Interporto Sud Europa spa e l’ente locale che chiude un contenzioso durato di 10 anni, relativo all’applicazione di aliquote maggiorate di imposte sugli immobili.

 L’accordo prevede che Interporto Sud Europa verserà nelle casse comunali la somma di 14 milioni e 178mila euro in 16 rate trimestrali.

“La firma rappresenta lo step finale di un lungo percorso affrontato anche con il superamento di momenti difficili ma pur sempre con la condivisa volontà di trovare un accordo nel rispetto delle disposizioni legislative e nell’interesse collettivo della comunità di Maddaloni. Adesso, possiamo accelerare il processo di sviluppo dell’infrastruttura e aumentare le risposte alle sempre crescente domanda di lavoro da parte del territorio e non solo”, ha dichiarato Antonio Campolattano, Amministratore Delegato dell’Interporto.

error: Non si copia!!!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: