Uffici postali: è tornata la banda dello “sfondamento”. Colpo all’alba alla succursale di via Napoli

E due. A Maddaloni, le succursali degli uffici postali non si rapinano, ma si sfondano. Stamattina o meglio all’alba (verso 4.45 secondo i testimoni e le telecamere a circuito chiuso), è stato forzato l’ingresso  dell’ufficio postale di via Napoli. A differenza dello sfondamento, a colpi di Suv, portato a sostegno contro la succursale di via Europa, questa volta ad entrare in azione è stato un furgone in retromarcia. E’ bastata una pressione, non tanto brusca, per spalancare l’ingresso principale: da qui, è stata aperta la strada verso l’accesso ad alcune cassette portavalori. Il colpo non dovrebbe essere di grossa entità; i Carabinieri, che conducono le indagini, stanno valutando l’esatta entità della refurtiva.
Inline
Inline