Ex collettore Casmez, Esposito: “La volontà politica della giunta De Luca è chiara, rispondere ai bisogni territoriali”

“La Regione Campania si avvia a ultimare l’iter burocratico per avviare la realizzazione degli interventi volti a risolvere definitivamente la problematica degli allagamenti nella zona di via Cancello e Grotticella che da anni provocano danni e gravi disagi ai residenti di quella zona”. Lo annunciano gli esponenti del movimento Democratici per Maddaloni che si sono nuovamente interessati della problematica del collettore Ex Casmez della Valle Caudina che interessa i comuni di Arpaia, Forchia, Arienzo, San Felice a Cancello, Santa Maria a Vico. “Il procedimento amministrativo è ormai alle battute finali. I fondi sono pronti per essere spesi. C’è solo bisogno di scegliere il soggetto attuatore dopo che alcune ipotesi, tra cui quella di avvalersi dell’Arcadis, sono state vagliate e scartate. I tempi dovrebbero essere comunque molto stretti perché la volontà politica della giunta De Luca è chiara, rispondere ai bisogni di un territorio che abbraccia tre province e che già da troppi anni paga per inefficienze e ritardi di politica e burocrazia”.

Gaetano Esposito

Presidente

Democratici Per Maddaloni

Inline
Inline